Functional Training

Veloci, forti, flessibili, definiti come non lo siete mai stati.

Corsi per amatori e programmi personalizzati per agonisti.
Un movimento si dice funzionale quando rispecchia i gesti della vita quotidiana, movimenti naturali realizzati grazie alla contrazione sinergica di più gruppi muscolari. Scopo dell’allenamento ‘funzionale’ è sviluppare un corpo armonico e forte tramite esercizi che richiamano le funzioni base per cui è nato; per questo si vanno a creare percorsi che si avvicinino il più possibile a quello che il corpo umano fa per natura, o per sport.

ikff-logo_black-shade

Il classico allenamento con pesi in sala attrezzi, seduti su macchine, non è funzionale a nulla: nella vita quotidiana in generale, e nel mondo dello sport nello specifico, non esiste infatti l’isolamento muscolare tipico della sala attrezzi. Se ci pensiamo il semplice camminare, l’alzare una busta della spesa, il tirare un pugno od il lottare, richiedono movimenti permessi dalla sinergia muscolare.

Gli esercizi praticati sono quindi caratterizzati da movimenti multiarticolari (più articolazioni che sollecitano catene muscolari) svolti su diversi piani e assi. Non viene pertanto richiesta solo una caratteristica: essere “funzionali” vuol dire essere forti, reattivi, agili, veloci, elastici, coordinati, grazie al fatto che si acquisiscono nuovi schemi motori attraverso esperienze motorie multiple e sempre più difficili (la progressione è fondamentale nel functional training).

In questo modo si sollecita la muscolatura profonda che crea stabilizzazione articolare, a differenza del classico lavoro analitico che siamo abituati a svolgere in palestra, e questo permette di prevenire molti infortuni. Più l’esercizio è ‘instabile’ più i muscoli profondi (tipico esempio è rappresentato dalla cuffia dei rotatori) devono creare stabilizzazione. È da questo principio cardine del functional, rappresentato dalla stabilizzazione, che nasce un termine molto utilizzato in questa disciplina: “Core training”. Esso si riferisce al rinforzo dei muscoli profondi del tronco e del bacino, al fine di ottimizzare qualsiasi gesto che richieda stabilità.

Uno degli strumenti più usati in allenamento è il kettlebell.

kettle

Il Kettlebell è un attrezzo ginnico tradizionale dei paesi dell’est dove viene chiamato Ghiria. Di uso antichissimo (si ritrovano anche in alcune iscrizioni dell’ antico Egitto ed in Cina da oltre 2000 anni; i monaci Shaolin utilizzano infatti delle giare rinforzate e riempite di sabbia per particolari esercizi di tonificazione muscolare)  è composto da una palla di ghisa e da una maniglia. I pesi più comuni sono 8, 12, 16, 24, 32 Kg, ma in commercio si trovano anche taglie superiori, al momento fino a 60 Kg. Poiché si trovano anche in taglie minime, da pochi etti, probabilmente il kettlebell in origine era semplicemente un contrappeso da usare sulle bilance e la maniglia serviva ad appenderlo. I mercanti a fine giornata incominciarono a sfidarsi a chi sollevava più volte l’attrezzo.

Il suo sviluppo più ampio e nella forma odierna avvenne certamente nell’est europeo. In particolare l’esercito russo incominciò ad utilizzarlo, fondendo una maniglia alle palle di cannone, per le esercitazioni militari. Lo zar Alessandro III ne fu così colpito che obbligò tutte le sue guardie del corpo ad utilizzarlo. La ghiria si diffuse nel circo russo e dopo la seconda guerra mondiale divenne uno sport (Girevoysport).

Gli esercizi con kettlebell sono prevalentemente balistici e sono in grado di coinvolgere tutto il corpo. Che tu sia un atleta che vuole prepararsi al meglio per una competizione, un esperto di arti marziali, un powerlifter o anche più semplicemente una normale persona che vuole tenersi in forma, il Kettlebell sarà l’artefice della tua trasformazione fisica. E’ padrone di tutte le armi moderne dell’allenamento come forza resistente e forza esplosiva, resistenza cardiovascolare, flessibilità e mobilità articolare. Puoi raggiungere grandi risultati come:

  • riduzione del grasso corporeo,
  • armonia, qualità e densità muscolare
  • rafforzamento tendineo
  • incremento della forza generale

Uno dei protocolli functional training che utilizziamo è il Gym Jones, utilizzato dagli attori di 300 per ottenere fisici ‘spartani’ e definiti. 1234191_10201262032425782_1121079240_n

 

Vieni a provare il Functional Training targato Lottatori Milano!

 

scarica la brochure con i nostri orari!

Contattaci per maggiori info!